L'angolo del N00b

Appunti di programmazione per principianti e non
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Creazione di un file .bat per lanciare applicativi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Jambalaya
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 33
Età : 35
Località : Bios
Data d'iscrizione : 21.02.09

MessaggioOggetto: Creazione di un file .bat per lanciare applicativi   Mar Mar 24, 2009 2:59 pm

Wikipedia ha scritto:
In informatica, e in particolare nella terminologia di MS-DOS e Windows, un file batch o comando batch è un file di testo che contiene una sequenza di comandi per l'interprete di comandi del sistema (solitamente command.com o cmd.exe). Il file batch viene eseguito dall'interprete dei comandi mandando in esecuzione, secondo la sequenza specificata, i comandi elencati nel file. Il concetto di file batch è analogo a quello di shell script per i sistemi Unix e infatti può essere considerato un rudimentale linguaggio di scripting, anche se i costrutti a disposizione sono veramente pochi: if, for e goto.

Detto questo Passo all'illustrazione dei comandi accettati dal file, "avvio.bat":

Codice:
@SET CLASSPATH=C:\cartella\cartella\cartella;C:\cartella\;.\cartella\

passando il parametro Set classpath si indica al file di batch eventuali import dell'ambiente di sviluppo non accettate dalla classe attivata. Essi possono essere scritti in maniera estesa come nei primi due casi, o diretti a partire dalla cartella in cui si trova il file "avvio.bat" che viene sostituita dal " . "

Codice:
@java ClasseProva file1.txt src\\file2.txt

Con questa seconda riga di codice abbiamo indicato all'esecutore del batch che il linguaggio da utilizzare sarà Java. Abbiamo di seguito indicato la classe conenente il Main. In Piu' in questo caso abbiamo pasasto due argomenti al main, uno con percorso allo stesso livello di "avvio.bat" formattato con "nomefile.estensione" il secondo in una cartella interna. formattato con "percorso\\nomefile.estensione"

Vediamo ora il primo file di input file1.txt.

Codice:

valore1=src\\primofile.estensione
valore2=src\\secondoFile.estensione

La classe Java riceve i due argomenti in questo modo:


Codice:

public class ClasseProva
{
   private static String valore1;
   private static String valore2;

      public static void main(String[] args) throws Exception
      {
      FileInputStream instream = null;
      Properties props = new Properties();
      try
      {         
                 // prendo il primo file passato da "avvio.bat"
         instream = new FileInputStream(new File(args[0]));
         props.load(instream);
         valore1      = (String)props.getProperty("valore1"); //con getProperty catturo il valore della propietà assegnato dopo il simbolo " [color=red]=[/color] "
         valore2  = (String)props.getProperty("valore2);
         instream.close();
         instream = null;
         new ClasseProva(args[1]);//qui passo il secondo file passato da "avvio.bat"
      }
      catch(Exception e)
      {
      }
   }
}

E questo è quanto. In seguito nel dile ClasseProva.Java verranno effettuate le operazioni desiderate utilizzando i parametri ottenuti in input tramite "avvio.bat"

_________________



Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://jteam.forumattivo.info
 
Creazione di un file .bat per lanciare applicativi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Che cosa è il file mrtstub.exe?
» Come eliminare un file .exe
» Caricare file sul web | Zippyshare.com
» Come corregge un file PDF Online - Free PDF Repair
» Sostituto WinRAR gratuito per aprire file zip, rar ect. - 7-Zip

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
L'angolo del N00b :: Java netBook :: Soluzioni-
Andare verso: